Nina e il silenzio: una poesia

. domenica 3 maggio 2015

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una poesia di Federica Mazzeo

"Ho scoperto che quasi ogni poesia che ho scritto si nutre di silenzio e di silenzio parla". 


Nina


Sai volare, l’ho visto
Nel miracolo di una fonte
Immersa con i pesci e le alghe e il tuo disamore
Con i tagli sulle braccia che sono l’orlo
con cui ricuci il silenzio
Immensa e piccolissima
Sorella del grano e dei temporali
Sai volare, l’ho visto
Nella scintilla che nascondi dietro il torace
Mentre alzi le spalle
Mentre traversi le onde di una piccola fonte
Immensa e bianca
Con le unghie spezzate che sono l’argine
del tuo silenzio.


0 commenti:

ultimi post

ultimi commenti

etichette

cerca nel blog

credits

per le cartoline del silenzio:
Due mani non bastano (www.duemaninonbastano.it)
Studio Camuffo (www.studiocamuffo.com)
Studio Labo (www.studiolabo.it)
Civico 13 (www.civico13.it)
Happycentro+sintetik (www.hs-studio.it)
Signaletic (www.signaletic.it)
Delineo Design (www.delineodesign.it)
Joe Velluto (www.joevelluto.it)
Elyron (www.elyron.it)